Archivi categoria: Star trails

Miliardi di Stelle nel cielo delle Dolomiti

Una fredda sera d’inverno con uno spettacolo naturale senza eguali…ecco come si presentava davanti ai miei occhi il cielo sopra La Villa in Alta Badia nel cuore delle Dolomiti la sera del 5 gennaio 2016.

Neanche la temperatura di -8° mi ha scoraggiato dall’effettuare la sequenza fotografica di 150 immagini per la realizzazione dello star trails…il “palcoscenico” ripreso sono le colline innevate dietro al piccolo paese, il Sasso della Croce (a sinistra) e La Varella (a destra), montagne che circondano lo splendido parco di Fanes.

La Villa, Alta Badia - Star trails del 5 gennaio 2016

La Villa, Alta Badia – Star trails del 5 gennaio 2016

Fotografia realizzata con Nikon D800, obiettivo Nikkor 24-70mm f/2.8g G ED, treppiede Manfrotto

Annunci

Time to starry sky

Con l’avvicinarsi della stagione fredda, finalmente è arrivato il tempo della contemplazione e osservazione del cielo invernale…

…complice in questa uscita fotografica serale di grande soddisfazione è il vento, teso e implacabile…

…il soggetto? La maestosità del Cervino innevato e come sfondo migliaia di stelle in un cielo limpido…

Star trails sul Cervino

Star trails sul Cervino

Sequenza fotografica di 150 immagini riprese da Breuil-Cervinia tra le ore 18:28 e le 19:20 con temperatura di -3° alla quota di 2000 mslm, molto vento ma alla fine anche se infreddolito molta soddisfazione.

Nikon D800, obiettivo 24-70mm f/2.8 G ED, treppiede Manfrotto.

 

Dati tecnici di ripresa per ogni singola immagine:

70mm; f/2.8; 20″; intervallo di 1″; esposizione manuale; ISO 800;

Star trails sul Cervino

Star trails sul Cervino: con una serata così serena sarebbe stato un vero peccato tornare a casa senza una sessione fotografica notturna.

Dopo qualche scatto in orizzontale per immortalare questo piccolo e magnifico angolo di Valle d’Aosta, sempre con lo sguardo e la Reflex rivolti a Nord ho deciso di realizzare questo star trails in verticale per dare ampio “respiro” all’immagine enfatizzando la traccia delle stelle.

Una miriade di “puntini” luminosi che solo ad alta quota è possibile ammirare e contemplare, lontano dall’inquinamento luminoso delle città arrivato oramai ad un livello inaccettabile.

18 ottobre 2014: Nikon D800; Nikkor 24-70mm f/2.8; 24mm; f/2.8; 20 sec; ISO 1600; WB 2860K  (100 immagini)

Il Cervino, star trails

Il Cervino, star trails

Lago di Varese, star trails

Lago di Varese, star trails: in una sera di fine settembre o per meglio dire di inizio autunno, ecco una “visione insolita” del nostro amato lago ripreso dal parco di Villa Borghi, Biandronno (Varese).

Un paesaggio unico tra le foschie serali, le luci dei paesi, le colline e la fitta vegetazione che abbraccia lo specchio d’acqua fino ad arrivare al profondo blu del cielo con le tracce delle stelle.

Biandronno, star trails sul lago di Varese

Biandronno, star trails sul lago di Varese

Fotografia realizzata la sera del 27 settembre 2014 con Nikon D800 e Nikkor 24-70mm f/2.8

Dettagli di scatto: 200 immagini; 24 mm; f/2.8; 10 sec.; ISO 320

 

 

Sacro Monte di Varese, star trails

Sacro Monte di Varese, star trails:

serata limpida e leggermente ventosa quella di ieri con temperatura gradevole per essere metà dicembre, +5° a circa 700 mslm….

….lungo la Via Sacra che conduce al Santuario di Santa Maria del Monte Varese (inserito dal 2003 nel Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO), sono innumerevoli gli spunti fotografici che si possono cogliere tra l’architettura delle quattordici Cappelle e gli alberi del fitto bosco che avvolge l’antico villaggio e poi su, fino al Campo dei Fiori cuore del Parco Regionale.

Sacro Monte di Varese, star trails

Sacro Monte di Varese, star trails

Fotografia realizzata con Nikon D800, Nikkor 17-55mm f/2.8

 

Lago di Carezza e Latemar, Dolomiti

Lago di Carezza e Latemar, Dolomiti: nel cuore della Val d’Ega (a pochi km da Nova Levante) alla quota di 1520 mslm, si trova uno dei più suggestivi laghi dell’intero arco alpino incastonato in una pineta fittissima.

Nelle sue acque di colore verde smeraldo si possono ammirare incredibili sfumature, e alzando gli occhi si innalzano imponenti le vette del Latemar (riconosciuto dall’UNESCO come una delle montagne più belle della Terra, per le sue straordinarie caratteristiche geologiche e paesaggistiche) e del Catinaccio (Rosengarten).

Nelle giornate limpide grazie alla luce solare e ai riflessi i contrasti aumentano di intensità ed è per questo che in ladino viene chiamato “Lec de Ergobando” ovvero “lago dell’arcobaleno”.

Il Lago di Carezza (Karersee) è facilmente raggiungibile percorrendo la Strada delle Dolomiti (strada statale 241, detta anche Strada della Val d’Ega), si può lasciare l’auto nell’ampio parcheggio (a pagamento nei mesi estivi) e attraverso un comodo tunnel si accede alla terrazza panoramica…..tramite un comodo sentiero è consigliata la passeggiata intorno al lago, vi aspettano altri scorci indimenticabili…

Di seguito una insolita panoramica notturna (al chiaro di Luna piena) di questo piccolo angolo delle Dolomiti.

Lago di Carezza e Latemar, Val d'Ega - Dolomiti

Lago di Carezza e Latemar, Val d’Ega – Dolomiti

Nikon D800; Nikkor Fisheye 10.5mm f/2.8; 20sec; f/2.8; ISO 250

 

 

Concorso IMS International Mountain Summit 2013

Concorso IMS International Mountain Summit 2013: sono aperte le votazioni al pubblico…..ecco la mia fotografia che trovate al seguente link:

http://www.ims.bz/it/home/programm/ims-photo-contest-2013-il-motto/gallery/page/24.html

Se vi piace sarà molto apprezzato il vostro voto ed eventuale commento o critica. Ciao

Dolomiti: Rosengarten, star trails

Dolomiti: Rosengarten, star trails