Archivio mensile:novembre 2014

Ultimi raggi di Sole sul Cervino

Ultimi raggi di Sole sul Cervino: ogni tramonto ha il suo perché….in uno dei luoghi dove la vista sulla celebre montagna è a dir poco spettacolare, vale la pena fermarsi e vivere questi momenti a stretto contatto con la Natura.

Lago Blu e Monte Cervino, tramonto d'autunno

Lago Blu e Monte Cervino, tramonto d’autunno

Lago di Varese, esondazione al Parco Zanzi Schiranna 17 novembre 2014

Lago di Varese, esondazione al Parco Zanzi Schiranna 17 novembre 2014: non vorrei sembrare ripetitivo pubblicando gli stessi drammatici eventi verificatisi nelle ultime due settimane nel Varesotto.

Ogni fotografia scattata ferma per sempre un momento, un attimo o un disastro naturale; fortunatamente situazioni così al limite capitano raramente e secondo il mio punto di vista è un bene documentare.

Anche il nostro amato Lago è cresciuto tanto di livello allagando le zone a ridosso delle rive: qui mi trovo al Parco Zanzi alla Schiranna…c’è acqua ovunque…di seguito due immagini a cui lascio “la parola”.

Parco Zanzi allagato, Schiranna - Varese

Parco Zanzi allagato, Schiranna – Varese

Parco Zanzi Schiranna, esondazione 17 novembre 2014

Parco Zanzi Schiranna, esondazione 17 novembre 2014

Fotografie riprese con Nikon D800, obiettivo Nikkor 24-70mm f/2.8

 

Lago di Varese, esondazione a Gavirate 17 novembre 2014

Lago di Varese, esondazione a Gavirate 17 novembre 2014: un lunedì mattina grigio e freddo, soltanto che al posto della pioggerella leggera e della nebbia ci aspetta un’altra giornata all’insegna della preoccupazione per possibili nuove alluvioni…

…anche il Lago di Varese si è alzato di livello in maniera preoccupante, allagando molte zone tra cui lo stabilimento dell’MV Agusta alla Schiranna.

Qui mi trovo a Gavirate in zona parco giochi….davanti a me la passerella in legno sommersa per metà…

Gavirate, esondazione 17 novembre 2014

Gavirate, esondazione 17 novembre 2014

Photo stitching 9 immagini verticali Nikon D800, obiettivo 24-70mm f/2.8

Lago d’Orta, esondazione 16 novembre 2014

Lago d’Orta, esondazione 16 novembre 2014: una piccola tregua tra una perturbazione e l’altra, dopo un sabato da dimenticare….finalmente un po’ di sole…

….oggi mi trovo in Piemonte, per una gita fuori porta e per cercare di asciugarmi le ossa; destinazione Sacro Monte d’Orta patrimonio Unesco…tra gli ultimi colori autunnali scendo verso la piazza del Paese (camminata di circa 10 minuti) per documentare l’esondazione del lago…

Il centro del piccolo e caratteristico villaggio (piazza San Giulio) antistante l’isola di San Giulio è completamente allagato…

Isola Orta San Giulio, case  allagate

Isola Orta San Giulio, case allagate

Orta San Giulio, piazza San Giulio allagata

Orta San Giulio, piazza San Giulio allagata

Immagini realizzate con Nikon D800, obiettivo Nikkor 24-70mm f/2.8

Fiume Ticino, Sesto Calende esondazione 15 novembre 2014

Fiume Ticino, Sesto Calende esondazione 15 novembre 2014: se i laghi della provincia di Varese fanno paura essendo esondati in molti luoghi, i fiumi non sono da meno con la loro portata d’acqua eccezionale.

Nelle ultime due settimane di pioggia nel Lago Maggiore è entrata una quantità di acqua doppia rispetto a quella che esce.

Il fiume Ticino tra Sesto Calende e Castelletto Ticino ha inondato le sponde lombarde e piemontesi con una piena che se non è storica poco ci manca…..di seguito alcune immagini che raccontano il dramma e lo sconforto della situazione d’emergenza.

Sesto Calende, viale Italia

Sesto Calende, viale Italia

Sesto Calende, via della Rivetta

Sesto Calende, via della Rivetta

Sesto Calende, tra viale Italia e via Alzaia

Sesto Calende, tra viale Italia e via Alzaia

Sesto Calende, parco giochi

Sesto Calende, parco giochi

Sesto Calende, strada statale 629

Sesto Calende, strada statale 629

Fotografie riprese il pomeriggio del 15 novembre 2014 con Nikon D800 e obiettivo Nikkor 24-70mm f/2.8

Esondazione Lago Maggiore, Angera 15 novembre 2014

Esondazione Lago Maggiore, Angera 15 novembre 2014: sfogliando il mio archivio fotografico, ho scelto una immagine dell’anno scorso che mostra in tutta la sua bellezza il lungolago della piccola cittadina lacustre.

Il confronto con il forte maltempo di questo autunno piovoso è davvero impressionante: non proprio le stesse identiche inquadrature ma lo stesso luogo ripreso da tre punti differenti per dare un’idea di come la Natura “ci tiene in pugno”, se vuole….

La zona in questione è quella che va dalla Chiesa (viale della Repubblica) all’imbarcadero per Arona.

Angera, 4 giugno 2013

Angera, 4 giugno 2013

Angera, 15 novembre 2014

Angera, 15 novembre 2014

Angera, 15 novembre 2014

Angera, 15 novembre 2014

 

 

Lago Maggiore, esondazione ad Angera 15 novembre 2014

Lago Maggiore, esondazione ad Angera 15 novembre 2014: altra località lacustre e altre scene drammatiche…

…quello che d’estate è uno splendido prato dove soffermarsi ad ammirare il panorama e rilassarsi, ora è tutto “inghiottito” dalla piena del Verbano, che sembra non conoscere limiti…

Angera sotto un diluvio incessante e dopo un paio di giornate di tregua in cui il livello delle acque è sceso di circa 35 cm, oggi il Lago Maggiore ha ricominciato la sua corsa verso “l’alto”.

Le fotografie che seguono sono state scattate stamattina con Reflex Nikon D800 e obiettivo Nikkor 24-70mm e mostrano quanto è impotente l’uomo nei confronti di Madre Natura…

 

Angera, Anna Brovelli Nautica

Angera, Anna Brovelli Nautica

Angera, lungolago

Angera, lungolago

Angera, lungolago

Angera, lungolago

Nella prima immagine, il cancello di accesso alla nautica Anna Brovelli è quasi completamente sommerso dall’acqua e nelle due immagini successive le piante a “mollo” nel Lago Maggiore solitamente sono su un verde e profondo prato.