Archivio mensile:febbraio 2014

Macugnaga, onde di neve

Macugnaga, onde di neve:

un inverno tanto piovoso e mite  non si vedeva da anni e in montagna in molte località, da nord-est a nord-ovest, è record di nevicate.

Non fa eccezione il piccolo e caratteristico paese di Macugnaga in Valle Anzasca, rinomata “stazione turistica” situata ai piedi del Monte Rosa, montagna tra le più celebri di tutto l’arco alpino.

A pochi passi dalla piazza del Municipio, al centro del paese, una  comoda passeggiata conduce alla chiesa e alla parte vecchia del paese…suggestive le “onde di neve” che ricoprono i tetti, come un mare statico e candido che ricopre di tranquillità un luogo dove il tempo sembra essersi fermato.

 

Macugnaga, tetti innevati

Macugnaga, tetti innevati

Cittiglio, torrente San Giulio

Cittiglio, torrente San Giulio:

l’acqua, un elemento fondamentale per la sopravvivenza…un movimento senza fine che crea molteplici “disegni” e  levigature sulle rocce.

Per catturare e comprendere bene il comportamento del flusso d’acqua non c’è niente di meglio che “armarsi” di fotocamera (sia compatta che reflex) e treppiede per realizzare il classico effetto intramontabile dell’acqua di seta.

Non occorre essere fotografi professionisti, basta semplicemente utilizzare la sensibilità ISO più bassa possibile sulla macchina fotografica, chiudere il diaframma, ad esempio al valore f/16 o più e scattare con tempo di posa di almeno un secondo.

Ho realizzato la fotografia che segue il 15 febbraio 2014 con Nikon 1 V1, obiettivo 10-30mm f/3.5-5.6

Torrente San Giulio, long time exposure - Cittiglio

Torrente San Giulio, long time exposure – Cittiglio

Cittiglio, torrent San Giulio:

water, an essential element for survival … an endless movement that creates multiple “drawings” and sanding on the rocks.

To capture and understand the behavior of water flow there is nothing better than to “arm themselves” with camera (both compact and SLR cameras) and tripod to realize the timeless classic effect of water silk.

No need to be professional photographers, simply use the lowest possible ISO sensitivity on the camera, close this diaphragm, such as the value of f/16 or more, and shoot with shutter speed of at least one second.

I made the photograph in February 15, 2014 with the Nikon 1 V1 10-30mm f/3.5-5.6 lens

Lago di Varese, esondazione a Gavirate

Lago di Varese, esondazione a Gavirate:

piove, piove e continua a piovere….nella nostra zona, Varese e provincia da dicembre 2013 fino ai primi giorni di febbraio 2014 è caduta una quantità di pioggia eccezionale, oltre 700mm….quantità che generalmente si accumula in circa 6 mesi.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti, un po’ su tutto il nord Italia, con abbondanti nevicate su tutto l’arco alpino e giù tra Prealpi e pianura il terreno oramai saturo non riesce ad assorbire l’acqua in eccesso.

Oggi piccola tregua anche se nuvolo, oltre a due belle giornate di sole in settimana…e allora un giretto a Gavirate per documentare l’esondazione del Lago di Varese.

Lago di Varese, esondazione febbraio 2014

Lago di Varese, esondazione febbraio 2014

Campo dei Fiori, Varese – panorama notturno

Campo dei Fiori, Varese – panorama notturno:

Sacro Monte di Varese, fotografia notturna

Sacro Monte di Varese, fotografia notturna

una piccola “finestra” di tempo stabile a dir poco insperata dato le previsioni di avverse condizioni climatiche…poche ore in cui la passione per le uscite fotografiche serali si fa più forte del richiamo del divano.

Come location in mio amato Campo dei Fiori, montagna simbolo di Varese; in mezzo alla neve fresca caduta nei giorni scorsi il solito e sempre affascinante panorama sull’antico Borgo di Santa Maria del Monte Varese, sulla città tra le nebbie serali e giù fino all’orizzonte tra mille luci…

Poi dal piazzale del belvedere altro panorama in direzione Lago di Varese con una coperta di fitta nebbia e più giù le luci di Malpensa.

A far da “spettatore” nel cielo la costellazione del Cane Maggiore dove spicca Sirio, la stella più brillante del cielo.

Lago di Varese, nebbie serali

Lago di Varese, nebbie serali

Fotografie realizzate con Nikon 1 V1; obiettivo 10-30mm f/3.5-5.6 – 31 gennaio 2014